Impatto dell’intelligenza artificiale nel processo di acquisto

Impatto dell’intelligenza artificiale nel processo di acquisto

12/01/2021 - Intelligenza artificiale

Che la digitalizzazione delle aziende e dei negozi sia fondamentale, non è più un segreto. Quelle che prima erano conosciute come nuove tecnologie hanno lasciato il posto a un’autentica rivoluzione dei nostri tempi: l’intelligenza artificiale. Questo perché ormai è un elemento in più tra tutti quelli coinvolti nel processo di acquisto dei consumatori nel tuo negozio. Sai in quale modo? Vuoi sapere come sfruttarla per migliorare le tue vendite? Fai attenzione a quanto segue.

La tecnologia al servizio del consumatore grazie alla IA

Negli ultimi anni, e soprattutto a causa della pandemia, i consumatori hanno cambiato il loro modo di interagire con il mercato e la tecnologia. Secondo lo studio “The Retail Revolution” di OMD, l’84% degli intervistati riconosce di aver modificato le proprie abitudini di acquisto negli ultimi anni e, di questi, 6 su 10 già comprano su internet abitualmente.

Se il numero di acquisti online è incrementato considerevolmente, sorprende anche l’aumento degli investimenti nella trasformazione digitale delle aziende stesse. Secondo IDC, la spesa delle compagnie nella digitalizzazione continuerà ad aumentare fino al 2025, in cui la robotica e le operazioni autonome vedranno l’impiego del maggior budget per l’ottimizzazione dei processi. Tuttavia sembra che gli ultimi due anni abbiano portato il commercio online al livello che avrebbe raggiunto nel 2025. Questo rappresenta un grande salto per le aziende che hanno dovuto imparare e reinventarsi in fretta per soddisfare le nuove esigenze dei consumatori.

Parte di queste aspettative si raggiungono grazie allo sviluppo e all’impiego dell’Intelligenza Artificiale. Chatbot, elaboratori di dati e software per la gestione dei prezzi sono solo tre esempi di quello che l’intelligenza artificiale può fare per le aziende e per gli utenti. E lo riconoscono anche questi ultimi: il 47% ha una percezione positiva dell’IA grazie a una raccomandazione dei prodotti più personalizzata e il 38% assicura che tali strumenti migliorano l’esperienza di acquisto, secondo lo studio di OMD.

Un nuovo modo di comprare grazie all’IA conversazionale

L’Intelligenza Artificiale può assumersi distinti compiti all’interno del commercio online. Tuttavia non bisogna dimenticare che la stessa è presente anche nella quotidianità dei consumatori, ed è proprio questa realtà che ha cambiato radicalmente il canale di comunicazione con i brand e i venditori. Gli assistenti vocali e gli smart speaker si stanno facendo spazio già da un lustro nelle nostre case e nelle nostre tasche.

Allo stesso tempo, l’uso dell’Intelligenza Artificiale conversazionale da parte dei negozi stessi è aumentato considerevolmente nell’ultimo anno, avendo una previsione di crescita nell'implementazione di soluzioni di questo tipo di oltre il 20%. Come incide questo tipo di IA sul consumatore? L'intelligenza artificiale conversazionale aiuta i marchi a coprire un nuovo tipo di decisione di acquisto caratterizzata da una forte omnicanalità. Ora i consumatori richiedono un molteplice contatto con i brand, in forme  e momenti diversi, con obiettivi piuttosto differenti secondo le esigenze richieste dalla loro situazione all’interno del customer journey.

Tutto questo viene confermato dal 60% dei compratori che utilizza dispositivi vocali che li aiutino in maniera diretta, veloce ed efficiente a fare comparazioni, scoprire quale prodotto conviene di più e conoscere i prezzi. Inoltre, ricopre uno speciale ruolo l’utilizzo di altri sistemi per accompagnare l’utente nelle seguenti tappe dell’acquisto, come la manutenzione o la risoluzione di dubbi sul prodotto grazie ad assistenti virtuali e chatbot.

Come beneficiare dei vantaggi della IA nella tua attività?

Come beneficiare dei vantaggi della IA nella tua attività?

Incorporare la IA nella tua attività non deve più sembrare fantascienza. Oggi esistono soluzioni di Intelligenza Artificiale di diverso tipo che ti permettono di migliorare le prestazioni aziendali, come i software di pricing e di gestione delle scorte. Grazie a uno strumento per la simulazione dei prezzi come quello di Reactev, per esempio, puoi mettere alla prova la strategia dei prezzi programmata nella tua azienda e comprovare la sua efficacia sulla base di dati reali del mercato e della tua attività.

Allo stesso tempo, puoi dotare il tuo negozio di intelligenza con uno strumento che ti aiuti a prevedere il tuo livello di vendite e incrociarlo con il volume di scorte nel tuo magazzino, per essere pronto a non perdere opportunità nei periodi con picchi di domanda da parte degli utenti.

Ricorda che quanto meglio conosci i tuoi utenti, migliore sarà la capacità di vendita del tuo negozio e le sue conseguenti prestazioni. Approfitta dei dati che il loro comportamento online genera a vantaggio di entrambe le parti grazie alle soluzioni fornite dall'IA preparata per questo.

Categoria: Intelligenza artificiale

Tag: concorrentes

Condividi questo post:

mariajose.guerrero

Prima soluzione di dynamic pricing progettata da e per retailer